Economia e mercato

<Economia e mercato

Pag. 1 di 1
1
< Blocco prec. Blocco succ. >
 
METEF PIU' INTERNAZIONALE
Mario Conserva
Pag. 1 di 1
-


Si è conclusa la undicesima edizione di METEF a Veronafiere, c’era molta attesa, si è visto un grande interesse, il business legato al mondo dell’alluminio e della fonderia è vivace, il carattere dominante registrato è quello della crescita dell’ internazionalità. Con un aumento di oltre il 25% delle presenze di operatori e visitatori esteri rispetto all’edizione precedente, hanno giocato un ruolo di primo piano le delegazioni commerciali provenienti da Paesi di solide tradizioni industriali, come Stati Uniti, Germania, Austria, Russia, da mercati in forte sviluppo delle capacità tecniche e produttive, come India, Iran, Iraq, Polonia, Repubblica Ceca, Slovenia, Ungheria, Serbia, Turchia, Ucraina, Messico Turchia, Polonia, e dai grandi produttori di materia prima europei come HYDRO, ed extra europei come il Golfo, presente con EGA e con i vertici di Gulf Aluminium Council, la Russia con RUSAL, l’India con VEDANTA, e l’Iran. Metef 2017 ha colto l’inversione di tendenza dell’intera filiera – alluminio e metalli innovativi, fonderia getti, pressocolata, estrusione, laminazione – evidenziando trend particolarmente favorevoli per lo sviluppo soprattutto in macro aree trasversali molto dinamiche, come l’automotive e la digitalizzazione. L’innovazione è il motivo conduttore per una manifestazione che si pone da vent’anni come testimonianza delle eccellenze del mondo dell’alluminio e del tessuto manifatturiero collegato; le imprese che hanno ricevuto in questa edizione il Premio METEF Innovazione rappresentano l’essenza di una filiera che ha saputo trasformarsi in pochi anni e ritornare ai vertici mondiali, aziende per cui Industry 4.0 non è un piccolo slogan ma un grande obiettivo raggiunto. Oltre 400 espositori di grande qualità, una cornice di eventi collaterali piena di contenuti e così densa di appuntamenti che è impossibile citarli tutti, da ricordare per la valenza internazionale il Panel sul futuro dell’alluminio di Assomet-Centroal ed AFFG, l’opening Conference di Club FARO sull’automotive, il Congresso Aluminium 2000-Iceb, il Forum Italia-India sugli scambi commerciali tra i due Paesi, il Convegno NADCA sulla pressocolata. Forse stiamo uscendo dalla crisi, è una fase in cui eventi come Metef risultano particolarmente utili per fare lo sviluppo che più ci serve, quello del sistema Paese.

 
Pag. 1 di 1
1
< Blocco prec. Blocco succ. >

<Economia e mercato